tipos de calefacción
Producto

Perché scegliere un corpo scaldante e non un altro tipo di riscaldamento?

Attualmente, ce ne sono moltitipi di riscaldamentoper mantenere la tua casa riscaldata in inverno, ma non tutte ti offrono gli stessi vantaggi. Per noi, la cosa più importante è che tu conosca tutte le opzioni che esistono e quali sono quelle che ti offrono il maggior vantaggio. Pertanto, in questo articolo, oltre ad informarti sui diversi modi di riscaldare la tua casa, ci concentreremo sulemettitori termiciper essere dispositivi che si distinguono dagli altri in molti aspetti. Vediamo perché! 

Quali sono i tipi di riscaldamento più utilizzati oggi?

Ti consigliamo di valutare tutte le opzioni disponibili per coprire adeguatamente il tuo fabbisogno di climatizzazione, e di scommettere su quella che non fa scattare la bolletta energetica a fine mese e non mette a rischio la salute degli abitanti della tua casa. Anche in questo caso vi consigliamo di utilizzare dei corpi scaldanti, ma vogliamo anche farvi conoscere il resto dei sistemi di riscaldamento disponibili sul mercato.

Prima di tutto citeremo ilcaminetti e stufe a legna, carbone o pellet, ideale per case spaziose. Quando si parla di prodotti correlatigas, citiamo le stufe catalitiche, a tiraggio bilanciato oa infrarossi. All'interno della categoria diriscaldamento elettricosono presenti termoconvettori elettrici, stufe alogene o al quarzo e condizionatori. Oltre a tutte le categorie di cui sopra, c'è anche l'opzione che installi asistema di radiatoriche funziona a gas naturale o che metti tupavimento radiante.

tipos de calefacción este invierno

Perché usare un emettitore termico?

Ilemettitore termicoÈ un tipo di riscaldamento fisso (è posizionato ancorato alla parete) ed efficiente che funziona solo quando lo colleghiamo alla rete elettrica, e, da lì, si occupa ditrasformare l'energia della suddetta rete in calore, grazie a diverse tecnologie interne, fluidi e materiali. Solitamente è costruito in alluminio perché si tratta di un materiale che trasmette il calore in modo ottimale e con elevate prestazioni.

Incorpora un termostato di controllo elettronico con il quale è possibile gestire il funzionamento del trasmettitore stesso. In questo modo, questi dispositivi efficienti te lo permetterannoadeguare il consumo alle proprie esigenzeriscaldamento effettivo. Potremmo dire che l'emettitore termico è simile a aradiatore elettrico ad alta efficienza energeticae, infatti, è perfetto per le abitazioni dove la necessità di molte ore di riscaldamento è fondamentale per mantenere un comfort adeguato.

Tipi di emittenti

A seconda dell'elementocalefactorche comprende il suo interno, gli emettitori termici sono suddivisi in:

  • Asciutto: caratterizzato dall'offrire la massima omogeneità di temperatura, riscaldandosi rapidamente e fornendo prestazioni ottimali. I suoi resistori sono progettati per trasmetterecalore per conduzione. Se desideri utilizzare un apparecchio per un periodo compreso tra 0 e 5 ore, ma che riscalderà l'ambiente in modo accelerato, ti consigliamo di sceglierne uno di questo tipo.
  • Fluido: incorporano un liquido che ha il compito di distribuire uniformemente il calore in tutto l'apparecchio. Spiccano il suo funzionamento efficiente e il rapido ricircolo all'interno del dispositivo. Se hai bisogno di riscaldare una stanza tra 5 e 8 ore, questo modello sarà più appropriato. Non dimenticare che sono caratterizzati da mantenere più calore, ma impiegano più tempo per riscaldare la stanza. Pertanto, sono perfetti da aggiungere a installazioni complete in cui si utilizzano le apparecchiature in un sistema di riscaldamento integrato che copre i vantaggi dell'intera casa.
  • Ceramica: Grazie al loro materiale ceramico interno e alla composizione di elementi solidi altamente conduttivi, questi dispositivi sono quelli che forniscono la maggiore inerzia termica. Il suo riscaldamento è più lento, ma il suo calore è diretto. Pertanto, sono perfetti per utilizzi superiori alle 4 ore al giorno. Questi emettitori generano calore anche se si è raggiunta la temperatura desiderata, ma senza consumare più energia.
emisor termico

Vantaggi degli emettitori termici

Sebbene si possano citare molti vantaggi, sottolineiamo che non generano combustione, quindi garantiscono la massima sicurezza. Inoltre, sono molto facili da installare e utilizzare e sono elementiRispettoso dell'ambiente, poiché non consumano ossigeno né producono fumi, odori o gas.

Inoltre, a differenza di altri sistemi,non sarà necessario effettuare revisioni periodiche del dispositivo. Sarà solo un requisito imprescindibile, sì, calcolare la potenza da scegliere in base ai metri quadri dell'ambiente che si vuole riscaldare. Ci sono dispositivi da 450W a 2000W. Ti consigliamo di calcolare tra80W e 100W per m2.

La temperatura della sua superficie non diventa mai troppo alta, così eviterai scottature quando tocchi le lamelle.Non dovrai fare lavorio installare tubi. Sarà sufficiente collegarlo alla corrente elettrica in modo che inizi a emettere calore. Tieni presente che ogni trasmettitore è indipendente e puoi programmarlo, se ne hai diversi, in base alle esigenze di ogni stanza.

Infine, è importante ricordare che, una volta spento il radiatore termico, essocontinuerà ad irradiare calore per alcune ore. Quindi, sarà anche un'altra forma di importante risparmio energetico.

Quali vantaggi offre ilemettitori termici con wifi?

Grazie al progresso tecnologico del settore, i trasmettitori termici domotici includono un sistema che può esserecontrollato da asmartphone o dispositivi con le stesse caratteristiche. Così, da qualsiasi luogo puoi gestire il controllo del tuo elettrodomestico e indicare la potenza alla quale vuoi che funzioni, la temperatura nella stanza e quando deve avviarsi a seconda delle tue esigenze. Potremmo parlare di svegliarti al mattino o quando torni a casa dal lavoro, tra le altre opzioni.

Il controllo Wi-Fi è stata una grande innovazione e ti offrirà la massima versatilità nel controllare ogni trasmettitore della tua casa attraverso una semplice applicazione installata sul tuo cellulare o tablet. D'altra parte, ti offre anche la possibilità diprogrammare ciascuno dei trasmettitori, vedere i consumi di riscaldamento totali e in autonomia e, ovviamente, accendere e spegnere il riscaldamento in propriosmartphone.

Una volta che ti abbiamo presentato il diversotipi di riscaldamentoE dopo avervi spiegato i vantaggi degli emettitori termici a basso consumo, oltre alle tipologie disponibili, ci auguriamo che possiate scommettere su questo tipo di dispositivo e godere di una perfetta climatizzazione a basso costo.

Producto